%UTC %642 %2015

ORTO BOTANICO DI PADOVA

Tra le aree verdi più importanti della città, certamente il fiore all’occhiello è l’Orto Botanico, patrimonio dell’Unesco, che ogni anno riceve migliaia di visitatori per via della grandiosa varietà di piante che si possono osservare. L’Orto Botanico di Padova fu fondato nel 1545 ed è il più antico orto botanico universitario ancora situato nella sua collocazione originaria al mondo. Nasce per la coltivazione delle Piante Medicinali, le quali costituivano la maggioranza dei “semplici”, medicamenti provenienti dalla natura. Per tale ragione la denominazione primitiva dell’Orto era “Giardino dei Semplici” (“Horti Simplicium“).

Nell’ottobre 2014 è stata inaugurata la nuova ala dell’Orto Botanico, denominata “Giardino della Biodiversità”. All’interno di questa nuova, futuristica, struttura sono raccolte più di 1.300 specie di piante, le quali spaziano da ogni clima presente nel globo. All’interno del Giardino le piante sono disposte secondo una metodologia fitogeografica, cosicché il visitatore ha l’immediata rappresentazione della ricchezza o povertà di biodiversità presente in ogni fascia climatica.

Comments are closed.