Sempre disponibile

Mostre in Veneto ottobre 2017 da non perdere

20 febbraio 2017

VENITE A TROVARCI

Il nostro hotel si trova in una posizione strategica, un ottimo punto di partenza per arrivare in centro, prendere una bici e girare la città alla scoperta delle bellezze che Padova riserva!
Prenotate subito il vostro soggiorno all’hotel Alla Fiera!
Our hotel is located in a strategic position, a good starting point to get to the center, take a bike and tour the city to discover the beauty that Padua reserve!
Reserve your stay at Alla Fiera!
www.hotelallafiera.com

11 maggio 2016

Cicloturismo per scoprire Padova in bici!

Continua a crescere il numero di chi sceglie di trascorrere le proprie vacanze in bicicletta, tra gli stranieri, ma anche tra gli italiani.

L’Hotel alla Fiera e’ il miglior punto di partenza per iniziare la vostra vacanza www.hotelallafiera.com

Per quanto riguarda la provincia di Padova, questa è attraversata da vari territori ognuno dei quali ha delle caratteristiche e delle peculiarità distinte ed apprezzabili percorrendo le molte piste ciclabili e i percorsi arginali che li attraversano.

In bicicletta è possibile partire alla scoperta del territorio compiendo l’anello fluviale di Padova, seguendo gli argini dei fiumi Bacchiglione e Brenta, nell’alta padovana seguendo il percorso del Muson Vecchio, altro corso d’acqua, si pedala tra le campagne della “centuriazione romana” valorizzate dalla presenza di diverse ville o seguire il cammino di Sant’Antonio. Sicuramente tra i percorsi più apprezzati dai cicloturisti è l‘anello dei Colli Euganei , che permette di immergersi nella bellezza naturalistica di queste alture di origine vulcanica. Suggestiva è la ciclovia del sale seguendo il corso del Vigenzone e l’antico tragitto dei burci che trasportavano sale ed altri materiali da Padova a Venezia e viceversa così come la ciclovia dell’antico Dogado che attraversa le campagne della Saccisica, altro territorio interessantissimo per storia, per i prodotti enogastronomici e la bellezza del paesaggio rurale che include anche la valle Millecampi, lembo di laguna veneta compreso nel territorio padovano. Dalle campagne dell’alta padovana fino alla città e da questa ai Colli Euganei e alla laguna veneta esistono percorsi collegati ed in via di miglioramento. E’ possibile inoltre raggiungere anche la Bassa Padovana e percorrere la ciclovia delle città murate attorno alla splendida Montagnana.  Non solo escursioni da fare in giornata, comunque.  Padova ed il suo territorio possono essere scoperte da chi vuol fare una vera e propria vacanza in bicicletta e magari viene da Vicenza lungo il Bacchiglione diretto verso Venezia, da chi è intenzionato a percorrere la ciclovia “Treviso-Ostiglia” lungo il vecchio tracciato ferroviario tra le province di Treviso, Padova, Vicenza, Verona e Mantova, da chi sceglie di percorrere la “via degli Estensi” verso Ferrara o la “via del Brenta” verso Bassano del Grappa e Trento.

Credits: Blog Padova

20 aprile 2016

Un itinerario per visitare Padova, città dell’affresco. Chi ama l’arte ha molto da vedere!

Una delle motivazioni principali che spingono il turista culturale a visitare Padova è senz’altro il desiderio di ammirare quel capolavoro che è la Cappella degli Scrovegni, con il ciclo di affreschi di Giotto ma questa è solo la punta dell’iceberg per gli appassionati di pittura ed arte figurativa visto che “Padova, città dell’affresco” una delle definizione che maggiormente la caratterizza.

Iniziamo quindi ad la pittura l’Italia è nota in tutto il mondo ma la nostra città può essere considerata un’importante “culla” di quest’arte,  a partire dall’epoca d’oro del Trecento quando la raffinata corte dei Carraresi ha voluto circondarsi e connotare i luoghi del potere e religiosi con opere di grandi artisti.

Sempre disponibile

I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE

All’Hotel Alla Fiera  gli amici a quattro zampe sono i benvenuti! L´hotel ha aperto le porte  ai migliori amici dell’uomo: qui potrete soggiornare comodamente con il vostro cane o gatto. Un’opportunità in più che semplifica e aumenta il piacere! Un hotel confortevole e dall´atmosfera friendly per sentirsi a proprio agio con i propri animali, in cui le camere invitano al relax e sono concepite per il massimo dell’accoglienza anche per i nostri amici a 4 zampe. Per il loro benessere un piccolo giardino sotto casa e a pochi passi il Parco Europa dove poter far correre liberamente il proprio fedele amico.

29 luglio 2015

ORTO BOTANICO DI PADOVA

Tra le aree verdi più importanti della città, certamente il fiore all’occhiello è l’Orto Botanico, patrimonio dell’Unesco, che ogni anno riceve migliaia di visitatori per via della grandiosa varietà di piante che si possono osservare. L’Orto Botanico di Padova fu fondato nel 1545 ed è il più antico orto botanico universitario ancora situato nella sua collocazione originaria al mondo. Nasce per la coltivazione delle Piante Medicinali, le quali costituivano la maggioranza dei “semplici”, medicamenti provenienti dalla natura. Per tale ragione la denominazione primitiva dell’Orto era “Giardino dei Semplici” (“Horti Simplicium“).

Nell’ottobre 2014 è stata inaugurata la nuova ala dell’Orto Botanico, denominata “Giardino della Biodiversità”. All’interno di questa nuova, futuristica, struttura sono raccolte più di 1.300 specie di piante, le quali spaziano da ogni clima presente nel globo. All’interno del Giardino le piante sono disposte secondo una metodologia fitogeografica, cosicché il visitatore ha l’immediata rappresentazione della ricchezza o povertà di biodiversità presente in ogni fascia climatica.